La convenzione di Istanbul

La Convenzione di Istanbul é il primo strumento internazionale giuridicamente vincolante che crea un quadro giuridico completo per proteggere le donne contro qualsiasi forma di violenza.

Ma cosa prevede?

Prevede il contrasto ad ogni forma di violenza, fisica e psicologica sulle donne, dallo stupro allo stalking, dai matrimoni forzati alle mutilazioni genitali e l’impegno a tutti i livelli sulla prevenzione, eliminando ogni forma di discriminazione e promuovendo “la concreta parità tra i sessi, rafforzando l’autonomia e l’autodeterminazione delle donne”.
Tra gli obiettivi del Trattato c’è anche quello di predisporre “un quadro globale di politiche e misure di protezione e di assistenza a favore di tutte le vittime di violenza contro le donne e di violenza domestica”. Di “promuovere la cooperazione internazionale”. Di “sostenere e assistere le organizzazioni e autorità incaricate dell’applicazione della legge in modo che possano collaborare efficacemente”.
I Paesi che sottoscrivono la Convenzione “adottano le misure legislative e di altro tipo necessarie per promuovere e tutelare il diritto di tutti gli individui, e segnatamente delle donne, di vivere liberi dalla violenza, sia nella vita pubblica che privata”, e “condannano ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne”, adottando misure legislative e di altro tipo necessarie per prevenirla, inserendo in Costituzione e negli altri ordinamenti il principio della parità tra i sessi, garantendo “l’effettiva applicazione del principio”, prevedendo sanzioni, abrogando le leggi e le pratiche che discriminano le donne.
La Convenzione prevede che gli Stati firmatari istituiscano “uno o più organismi ufficiali responsabili del coordinamento, dell’attuazione, del monitoraggio e della valutazione delle politiche e delle misure destinate a prevenire e contrastare ogni forma di violenza”.

Io ritengo ci voglia una rivoluzione culturale che parta dalla famiglia e prosegua nelle scuole.

Bisogna educare al sentimento, far capire che NON CI SONO PREVALENZE DI UN GENERE SULL’ALTRO ma solo differenze legate al fisico e a pochi altri elementi.

caricaPdf (1)

Post Correlati

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.