Carminati e la bufala del quarto re di Roma. Ecco l’ordinanza

A pochi giorni dalla pubblicazione della sentenza che “senza negare che sul territorio di Roma possano esistere fenomeni criminali mafiosi” rileva che “i risultati probatori hanno portato a negare l’esistenza di una associazione a delinquere di stampo mafioso”, esce dal carcere, per decorrenza dei termini di custodia cautelare, Massimo Carminati.

Ci sono principi di diritto che, se ricorrono le condizioni, si applicano. Punto. Indipendentemente da chi sia il detenuto e questo lo sanno tutti gli Avvocati, tranne il nostro Ministro.

Inviare gli ispettori per “svolgere degli accertamenti in merito alla scarcerazione di Carminati” mi pare un atteggiamento di intimidazione nei confronti della magistratura.

È già successo a causa di alcune scarcerazioni dovute a grave malattia e succederà ancora. Magari sull’onda giustizialista di questo governo aumenteranno i termini di custodia cautelare. Chissà?

Ovviamente bastava aprire un codice per capire che è tutto regolare ma qui si vuole “manipolare” il popolo cercando di accrescere il proprio consenso…

https://www.ildubbio.news/2020/06/16/carminato-ha-scontato-5-anni-al-41bis-senza-motivo-giusto-che-esca/

Carminati ordinanza_Flatten
Carminati-ordinanza_Flatten.pdf (186 download)

Post Correlati

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.